QUANTO SONO ESSENZIALI I SOCIAL NETWORK PER UN’AZIENDA?

L’IMPORTANZA DEI SOCIAL PER UN’AZIENDA

Al giorno d’oggi per un’azienda avere un profilo aziendale ben fatto e attivo sui social rappresenta una fonte di grande importanza e non essere presenti su queste piattaforme equivale ad essere invisibili per i propri potenziali clienti. I social network oramai sono diventati un canale di comunicazione essenziale nella pianificazione di un’efficace strategia di marketing e diventano sempre più rilevanti, giorno dopo giorno. Attraverso il social media marketing qualsiasi azienda ha la possibilità

di potenziare le comunicazioni con gli utenti e i consumatori, così da avvicinarsi al destinatario e alle sue offerte. Inoltre consideriamo la forte crescita del numero di utenti che passano sempre più tempo sui social e l’influenza che ha avuto l’introduzione nel mercato di dispositivi come smartphone e tablet, i quali rendono ancora più semplice e immediato l’utilizzo dei social.

Tempo di lettura: 5 minuti

Indice

  1. Cosa sono i social network e quali sono i più influenti?
  2. Come sfruttarli al meglio
  3. L’importanza di avere un calendario editoriale
  4. Su quali social deve puntare la mia azienda?
  5. 10 motivi per avere un’azienda social

1.COSA SONO I SOCIAL E QUALI SONO I PIÙ INFLUENTI?

La funzione principale dei social è la comunicazione. Un altro aspetto dei social è che non vengono utilizzati solo dai ragazzini, come si pensa, ma raggiungono un target di qualsiasi età e le ricerche dimostrano che la fascia d’età più presente sui social network va dai 20 ai 55 anni circa, ovvero persone che dispongono di un reddito. Inoltre i social sono gratuiti ed è una caratteristica da non sottovalutare: basta aprire un profilo aziendale, avere una connessione internet e il gioco è fatto. Ma quali sono i social network più utilizzati? Sicuramente il più conosciuto è Facebook, il quale vanta di circa 618 milioni di utenti attivi al giorno! Poi c’è Twitter con 9,6 milioni di utenti attivi ogni giorno e a seguire Linkedin, Google+ e Youtube.

2.COME SFRUTTARLI AL MEGLIO

Essere sui social richiede inoltre una cosa fondamentale: la costanza.  E’ molto importante non solo avere un profilo aziendale ma anche essere attivi e avere le competenze e conoscenze adatte per fare un’analisi dettagliata su tutto quello che riguarda la comunicazione legata all’azienda e avere una precisa strategia e un piano editoriale curato. Se tutto questo diventa difficile da gestire, si può ricorrere all’aiuto di professionisti esterni così da dare la giusta qualità della comunicazione. Per ultima cosa, ma non per importanza, è da valutare anche il tempo: un profilo social solido e con una community attiva si costruirà nel tempo con costanza, professionalità e le giuste competenze.

3.L’IMPORTANZA DI AVERE UN CALENDARIO EDITORIALE

Come abbiamo sopra detto, per avere un profilo aziendale efficace, bisogna essere ben organizzati e per questo motivo è ancora più importante avere un calendario editoriale. Ma in cosa consiste? In poche parole è la pianificazione delle pubblicazioni che vorrai postare sui vari social, in questo modo risparmierai tempo sulla strategia di marketing, così che la tua azienda pubblichi contenuti ben scritti e di qualità e il successo è garantito! Esistono piattaforme come Google Analytics che ti aiutano a monitorare i dati e controllare quali sono i post più letti e da quali canali social arriva la maggior parte dei tuoi lettori.

4.SU QUALI SOCIAL DEVE PUNTARE LA MIA AZIENDA?

I social network sono tanti ma su quali social deve puntare la mia azienda per avere una promozione efficace? Per prima cosa bisogna stabilire quali obiettivi vuole raggiungere, capire il contesto in cui opera la piattaforma scelta e quali sono le caratteristiche e il target al quale si vuole puntare. Una fonte riporta che l’83% delle aziende utilizza Facebook come mezzo di comunicazione,  il 74% usa Youtube, il 64% Twitter e il 17% ha un blog ma vediamo le principali caratteristiche che li distinguono. Facebook è il social più utilizzato al mondo, creando così fiducia per le aziende, Linkedin invece crea un collegamento tra le aziende e i professionisti mentre Twitter serve per fornire informazioni rapide e dirette a chi ci segue e tenere aggiornati i nostri followers. Infine Google+ ha il pregio di collegare il profilo come fosse un sito internet e posizionarlo nei motori di ricerca.

5. 10 MOTIVI PER AVERE UN’AZIENDA SOCIAL

1. Aumento della visibilità della tua azienda

Entrare nel mondo dei social network vi permetterà di farvi conoscere da un ampia cerchia di utenti.

2. I social aumentano le possibilità di business

Utilizzare i social network in maniera costante e mirata, permette all’azienda di entrare in contatto ogni giorno con migliaia di potenziali clienti così da fidelizzarli e aumentare il business dell’azienda.

3. I social velocizzano la diffusione delle informazioni

Oggi i social network sono fondamentali per un’azienda che desidera ampliare il proprio business grazie alla velocità con cui le informazioni girano attraverso internet.

4. I social migliorano il rapporto con i clienti

I social network permettono alle aziende di costruire relazioni con gli utenti, favoriscono lo scambio di opinioni, fondamentali per migliorare le proprie strategie aziendali.

5. Passaparola tra utenti

Se un utente ha provato la tua azienda e rilascia un feedback positivo, sicuramente ne parlerà con amici e non c’è pubblicità migliore del passaparola!

6. I social portano traffico verso il tuo sito web

La comunicazione sui social inoltre porta un maggior flusso di utenti nuovi sul tuo sito web. Maggiori viste avrà il sito e migliore sarà la sua posizione nei motori di ricerca.

7. I social influenzano le decisioni d’acquisto

I social network, insieme a internet, hanno una grande influenza nelle decisioni d’acquisto degli utenti. Essi andranno a leggere le recensioni degli utenti che hanno provato il prodotto.

8. I social fanno scegliere te invece dei tuoi concorrenti

I social servono a costruire relazioni tra gli utenti, accompagnarli all’acquisto, creando così uno spazio di fiducia che nel momento della scelta avrà sicuramente il suo peso!

9. Ascolto e assistenza agli utenti

Questo punto può essere di grande aiuto per l’azienda che vuole sapere cosa pensano le persone del suo brand. Non si andrà a ricorrere a sondaggi o altri strumenti che possono risultare invadenti. Inoltre è possibile ascoltare le diverse opinioni, trasformando ogni critica in un’occasione per migliorare e fidelizzare il cliente.

10. I social ti permettono di scegliere il proprio target

Grazie ad alcuni strumenti presenti sui social, potrete selezionare il target a cui rivolgervi in modo semplice e mirato.